Apri Box

Rimuovi Box

Giangaetano Patanè

Giangaetano Patanè
Roma, 1968

Nel 1994 frequenta il College of Art of Edimburgh, nel 1996 colloca un monumento in bronzo in S. Maria in Ara Coeli a Roma, nel 2000 e nel 2002 è vincitore di borse di studio che lo portano rispettivamente in Sydney e a Colonia. Dal 2008 apre lo studio presso il Pastificio Cerere. Nel 2014 il Museo R. Bilotti gli acquisisce sei opere. Tra le mostre personali: nel1998, Palazzo delle Prigioni Nuove, Venezia; nel 2001, Fondazione Memmo, Scuderie di Palazzo Ruspoli, Roma; nel 2003 IIC, Vienna; nel 2005, Complesso del Vittoriano, Roma; nel 2006 IIC, Berlino; nel 2010, Night Geo Session, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma e presso la Fondazione Pastificio Cerere, Roma; nel 2013, Chiostro del Bramante, Roma; nel 2016, Invito a palazzo XV Ed., BNL, Roma.